La casa
Locanda Montegiovi

La casa

Siamo lieti di accogliervi nel nostro casolare di campagna tutto in pietra, realizzato presumibilmente nell’800 ma qualcuno sostiene anche prima, un tempo abitato da una numerosa famiglia di contadini (si parla di 16-18 persone, chiaramente si viveva in maniera diversa…), ristrutturato negli anni ’70 per adibirlo ad abitazione di campagna.

L’ambiente conserva chiaramente tutti i connotati del casolare tradizionale toscano: ai pavimenti in cotto si affiancano le finiture in legno, che rendono l’ambiente molto caloroso.

Il primo piano

La sala, situata al primo piano, è dotata di un ampio camino che tiene compagnia nelle serate invernali.

Sempre al primo piano si trovano due camere con due letti ciascuna, generalmente destinate una, la più grande matrimoniale, agli adulti ed una ai bambini, esposte a sud e quindi con vista direttamente sulla città di Arezzo (distante circa 10 km).

La cucina ben attrezzata è dotata di stufa “economica” (così venivano chiamate le stufe a legna su cui si può cucinare) e di un enorme ed antico forno a legna, che usiamo di tanto in tanto per sfornare il pane fatto in casa, la pizza e quant’altro.

I bagni disponibili sono due, uno al primo piano dotato di vasca da bagno/doccia, l’altro al piano mansarda dotato di doccia.

La mansarda

La mansarda, a cui si accede con scala in legno dal salotto, è costituita da una grande camera che normalmente contiene un letto matrimoniale ed un letto a castello, ma che può contenere anche altri due letti all’occorrenza, con adiacente bagno appunto.

Da qui la vista sul giardino è favolosa.

Il piano terra

Resta poi il piano terra, costituito da una grande cantina-taverna, che un tempo era la stalla: anche qui si trova un grande camino, che rende il locale, in cui spiccano le finiture a vista delle pareti in pietra, dei due grandi archi a tutto sesto in mattoni antichi e dei solai a voltine di cotto,  perfetto per banchetti e ritrovi.

La grande stanza era adibita anche a cantina: ne sono testimoni lo strettoio in legno (o torchio che dir si voglia) per l’uva e i resti dei due grandi tini in mattoni, di cui si vedono ancora i basamenti: in questa parte, essendo rialzata di 4 scalini e separata da un grande arco in mattoni, si è creato una sorta di boccascena naturale, che utilizziamo come palco-teatrino per i bambini o per i concerti di musica dal vivo.

Un’altra stanza è invece adibita proprio a sala prove musicale, ed è attrezzata con batteria ed impianto audio.

Dove siamo

  • LOCANDA MONTEGIOVI
    Montegiovi n. 5 - 52010 Subbiano (AR)
  • LA NOSTRA MAIL
    info@locandamontegiovi.it
  • TELEFONO
    335.122.55.93

Ho letto e accetto la Privacy Policy

This post is also available in: enEnglish deDeutsch frFrançais